• LOCALIZZAZIONE: VIA CASTEL MORRONE
  • ANNO:2021
  • CONSISTENZA:140m2
  • TIPOLOGIA DI INTERVENTO: STUDIO DI INTERIOR DESIGN
  • COMMITTENTE: PRIVATO
  • Studio di ridefinizione del layout interno realizzazione di arredi in cartongesso con finitura in laminam, volta a rendere più resistenti le superfici di appoggio.

L’appartamento è di generose dimensioni e ospita 3 camere da letto, di cui una matrimoniale.

Il soggiorno, sebbene di grandi dimensioni, presenta una forma irregolare che rende difficile l’ottimizzazioni degli spazi, caratterizzato da un ampio corridoio di ingresso che si innesta alla sala principale.

E’ stato quindi necessario trasformare l’ampio corridoio di ingresso in parte integrante del soggiorno in modo da lasciare il rimanente spazio a disposizione della sala.

STATO DI PROGETTO

Il nodo principale per la risoluzione del progetto è rappresentato dal mobile contenitore situato nell’ampio ingresso, che assolve alla duplice funzione di mobile tv e contenitore.

Diverse sono le soluzioni che sono state portate all’attenzione del cliente. Lo studio coinvolge il mobilio presente e vengono mappati i singoli complementi d’arredo, resi digitalmente e inseriti nelle viste 3d.

PRIMA VERSIONE_ SALA / SOGGIORNO
PRIMA VERSIONE_ SALA
Il vuoto: si vuole valorizzare il mobile ottocentesco, si crea un taglio che oltre a incorniciare il mobile da la possibilità di vederlo anche di lato

PRIMA VERSIONE_ INGRESSO
Il corridoio: troppo largo per un semplice corridoio, viene allestito come sala tv, grazie al mobile in cartongesso e laminam viene ricreato uno spazio ad hoc.

In entrambe le soluzioni si vuole creare un vuoto, una trasparenza in modo da poter vedere il pregiato mobile ottocentesco, alla quale i proprietari sono particolarmente affezionati.

SOLUZIONE A_ SVILUPPO
SOLUZIONE B_ SVILUPPO

La progettazione dell’arredo fisso si focalizza sullo studio illuminotecnico, sulla composizione delle luci volte a creare degli scenari luminosi, oltre all’idea dell’alternanza vuoto pieno.

Come spesso succede viene scelta una terza ipotesi, sulla scorta dei gusti della committenza, con qualche piccola rivisitazione. Il tutto viene restituito in 3d.

Schema

L’esecuzione delle opere non è semplice in quanto il rivestimento laminam viene abbinato a un pannello in mdf che dovrà poi essere accoppiato alla struttura in cartongesso, la discontinuità di materiale rappresenta una sfida per l’esecuzione della lavorazione.

Realizzato con lastra di cartongesso diamant della Knauf, migliore resistenza e qualità
Realizzazione delle predisposizioni impiantistiche per scenari (luci) , tv ed elettriche

Installazione della finitura in laminam e installazione di ante filoparete
Montaggio strip led e faretti
effetto lama di luce